PALAZZO LOMELLINI

ARTECONTEMPORANEA


18 novembre - 18 dicembre

L’edizione 2016, la quinta consecutiva, annovera un elevato numero di partecipanti, invitati o auto-candidati, alla mostra che tutti gli anni mette in luce le opere artistiche e artigianali realizzate con materiali di recupero e di riciclo. 

L’esposizione artistica, che riserva molte sorprese agli stessi organizzatori; ha l’obiettivo di integrare opere d’arte dal forte impatto estetico con oggetti più prosaici, il tutto nell’ottica della valorizzazione del recupero. 

Il progetto dell'Araba Fenice comprende, oltre all’esposizione, lo sviluppo di iniziative collaterali e l'estensione temporale e spaziale del concetto che sta alla base della mostra: la creatività, artistica e artigianale, legata al riutilizzo, riuso e riciclo di materiali.




Inaugurazione venerdì 18 novembre alle ore 18:00 


Scopri l'evento     Vedi il Catalogo

ARTECONTEMPORANEA

Un nuovo punto di vista per scrutare l'orizzonte infinito dell'arte

Palazzo Lomellini è il più importante centro di produzione culturale di tutto il territorio a sud di Torino. Anni di attività espositiva, nel corso dei quali si sono avvicendati nomi autorevoli del panorama artistico contemporaneo, fanno del Lomellini una istituzione prestigiosa, in grado di suscitare una attenzione costante, da parte di ambienti culturali diversi in tutto il nostro Paese. 

La scelta, nell’ultimo periodo, di ospitare mostre anche di tipo etnografico e comunque non sempre esclusivamente d’arte, esprime una volontà di dialogo con la realtà e il mondo, che non tradisce la vocazione di arte contemporanea, ma semmai la incoraggia. 


LE IniziAtive

Artecontemporanea, le scuole ed il territorio, arte e non solo

L'arte e la cultura si trovano per esprimere ciò che è stato, ciò che è e ciò che sarà. All'interno del circuito Carmagnolamusei, gli artisti ed il territorio si mettono a confronto. Nascono così sentieri che  dal Lomellini portano ai musei cittadini mettendo in relazione forme artistiche apparentemente distanti tra loro: tipografia, fotografia, lavorazioni artigianali antiche. L'arte come mezzo di coivolgimento, per vedere e per pensare, per stupire e per unire, uno spazio per le idee e per la condivisione